Microbiota intestinale e depressione : nuove evidenze

Due studi presentati al 33° congresso dell’European College of Neuropsychopharmacology (ECNP) portano nuove evidenze sulla relazione tra microbiota intestinale e disturbi dell’umore, in questo caso il focus è sulla depressione maggiore. Nel primo studio, presentato dalla Fondazione IRCCS Casa Sollievo

Partecipazione al corso di aggiornamento dal titolo: Asse intestino-cervello, la disbiosi intestinale come fattore neuroinfiammatorio nella depressione, nell’autismo e nelle malattie neurodegenerative

  Da sempre, la Medicina si evolve grazie alle nuove conoscenze:  proprio dell’acquisizione di nuove conoscenze ed evidenze si è parlato nel corso di aggiornamento organizzato dal provider ALFA FCM con il patrocinio della Società Italia Biologia Sperimentale -SIBS corso