Blog

Melagrana: prevenzione dell’invecchiamento muscolare ?

index

La melagrana ha già evidenziato capacità anti-aging  e/o di sostegno in diverse patologie. I risultati di uno studio dell’Ecole Politecnico di Losanna pubblicato sulla rivista Nature Medicine, hanno evidenziato la presenza nel frutto di sostanze che, grazie alla modificazione da parte della flora batterica intestinale, avrebbero azione ”rivitalizzante” sulla muscolatura combattendone  l’indebolimento e promuovendo la formazione di nuovi “mitocondri”, ovvero le centraline energetiche della cellula. La preziosa sostanza, ovvero la “urolitina A” è un ”sottoprodotto” della trasformazione di composti di cui il frutto è ricco, gli ellagitannini, già noti per la loro azione antivirale, antiossidante e protettiva nei confronti di alcuni tumori o nel rallentamento della malattia di Alzheimer. E’ in essere uno studio clinico, supportato dalla Svizzera Amazentis, teso a verificare gli effetti anti-aging dell’urolitina A sui muscoli di un campione di individui selezionati con risultati disponibili nel 2017. La perdita di massa muscolare è una condizione tipica dell’età anziana e spesso raggiunge livelli patologici, la sarcopenia. C’è grande aspettativa per auspicabili conferme in merito alla capacità dell’urolitinaA di favorire concretamente la rigenerazione della massa muscolare e la “rivitalizzazione” dei muscoli attraverso la formazione di nuovi mitocondri, come detto, essenziali per il corretto funzionamento della muscolatura.

 

Fonte : Nutri&Previeni