% prevenzione

Prevenzione, fino a non più di 5 anni fa una parola persino abusata: dalle campagne sociali organizzate da parte del Ministero della Salute ai messaggi pubblicitari più disparati, sempre e comunque si parlava di prevenzione ! Veniva sostenuto il concetto del “prevenire è meglio che curare” e si parlava di educazione in tal senso……….. poi il nulla……..

Nel 2013 , l’OCSE, ovvero l’ Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, pubblica la tabella sopra riportata, tabella nella quale vengono indicate le quote percentuali della spesa sanitaria che le Nazioni Europee tramite i propri Ministeri della Salute , destinano alla prevenzione.

Ed ecco che senza bisogno di commenti, la situazione dell’Italia si manifesta senza se e senza ma:  l’Italia è indecorosa ultima in classifica, oltre che in altri ambiti, anche in ambito tutela della salute dei propri cittadini, destinando un roboante 0,5% della spesa sanitaria all’educazione dei propri cittadini ad ammalarsi di meno e preferibilmente il più tardi possibile.

Non da ultimo, recentissimamente il governo italiano ha ulteriormente rincarato la dose togliendo dalla rimborsabilità centinaia di analisi e di esami diagnostici, ormai totalmente a carico del cittadino. Il paradosso è che adesso non solo non si parla più di prevenzione, ma addirittura è messa in discussione anche la possibilità di fare diagnosi qualora non sussistessero più che evidenti segni e sintomi che facciano pensare ad una patologia specifica.

La prevenzione passa attraverso una presa di consapevolezza delle proprie abitudini ed una costante ricerca degli stili di vita più idonei al fine di proteggere il proprio stato di salute e benessere. Visto quanto sopra, è evidente che la prevenzione è ormai solo ed esclusivamente nelle mani di ogni singolo individuo: tanto prima si sceglie di prevenire le problematiche e la loro insorgenza, tanto meno ci si ammalerà con tutto ciò che ne deriva di conseguenza.

La Naturopatia e di conseguenza il Naturopata, fa della prevenzione l’obiettivo primario. Nella professione del Naturopata, l’opera educativo-informativa ha un’importanza centrale.
L’attività educativa implica la capacità di avviare l’assistito alla ricerca ed al mantenimento di tutti gli elementi che contribuiscono al vivere sano.
A tal fine, viene pertanto valutato il livello di conoscenza e di accettazione della persona e la si sostiene nella progressiva acquisizione di consapevolezza in ordine al proprio stato di benessere, considerato come insieme delle sue componenti (biochimica, genetica, psicoemozionale). La persona viene posta in condizione di condurre un’esistenza in armonia con le proprie caratteristiche e acquisire una coerente conoscenza dei “meccanismi fisiologici” che permettono un buono stato di benessere.
Grazie a questo percorso, l’assistito sarà pertanto in grado di mantenere autonomamente il nuovo equilibrio attraverso un corretto stile di vita. Inoltre, attraverso tecniche di ascolto e osservazione che consentano la corretta comprensione del problema e delle necessità dell’assistito, la consulenza Naturopatica si pone come obiettivo primario l’identificazione dell’origine del problema e delle disarmonie che lo originano e sostengono con il conseguente obiettivo, laddove possibile, di eliminarle e di trovare un nuovo equilibrio che consenta il miglioramento dello stato di benessere della persona. Il Naturopata è un esperto in Discipline Bio-Naturali che utilizza le Medicine Naturali secondo la visione Olistica dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) rivolgendo il proprio operato alla persona intesa come un unico elemento corpo-mente-emozioni. L’OMS ha tra i propri principi ed obiettivi l’integrazione tra medicina “ufficiale”,  Medicine Tradizionali  e  Medicine Alternative Complementari. Nel 2010 l’OMS ha redatto un report nel quale ha sottolineato come le Medicine Tradizionali e Alternative Complementari siano sempre più utilizzate in moltissimi paesi del mondo, e vista la loro comprovata efficacia, siano progressivamente riconosciute dai sistemi sanitari nazionali ed inserite nell’elenco dei metodi e dei rimedi utili alla tutela ed al miglioramento della salute e del benessere delle persone.

Prevenzione non deve rimanere una parola astratta e priva di contenuto !!!

NATUROPATIA : preziosa risorsa per la prevenzione.

Potrebbe anche interessarti