Blog

Presentazione del mio libro da parte del Dr. Giulio Divo, giornalista scientifico e Direttore Osservatorio Paidoss Osservatorio sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza

copertina libro

“NATUROPATIA ED EUBIOTICA:
IL BENESSERE CORPO-MENTE CON L’ALIMENTAZIONE NATURALE”.

Di seguito la presentazione al mio libro da parte del Dr. Giulio Divo, giornalista scientifico e Direttore Osservatorio Paidoss – Osservatorio sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza.

Presentazione

Quando ho avuto modo di leggere le bozze del libro del Professor Andrea Savini, una considerazione mi è subito venuta alla mente: mai come oggi l’evoluzione delle scienze ci sta dimostrando come la sapienza antica, tradizionale debba essere recuperata nel suo senso più nobile e profondo. Le conoscenze acquisite grazie allo studio della medicina naturale e dell’etnomedicina, infatti, stanno prendendo piede sempre di più e non per un semplice rifiuto ideologico della medicina allopatica. Il motivo – dati alla mano – è evidente: il recupero delle tradizioni aiuta, semplicemente, a stare bene. Ovviamente non si tratta di un recupero acritico, di un semplice “ritorno al passato”: ciò che la medicina naturale ha sempre sostenuto è oggi corroborato da studi epidemiologici, che trovano conferme tanto nella medicina allopatica quanto nelle nuove direttrici di ricerca della Fisica quantistica e delle sue applicazioni di carattere medico. Il ritorno al naturale, quindi, non è una moda di passaggio e non è una esigenza culturale fine a se stessa: è solo la logica conseguenza di una presa di coscienza. Quella per cui il modello alimentare americano (che abbiamo importato anche come conseguenza della fascinazione verso un mondo che ci aveva liberato da ideologie totalitarie) è un modello sbagliato. Il primato dell’animal factor – e quindi del consumo di proteine animali nell’alimentazione quotidiana, magari servite insieme ad organismi vegetali derivati da manipolazioni genetiche – ha portato all’esplosione di quelle che sono state definite come “malattie del benessere”. Tumori, cardiopatie, diabete, esplosione della sindrome metabolica e dei processi infiammatori correlati al sovrappeso sono il risultato evidente di come il modello alimentare proposto dal nutrizionismo stelle e strisce degli anni ’50 sia assolutamente superato. E infatti, pur essendo noi sostanzialmente ipernutriti, siamo anche carenti di vitamine ed oligoelementi che invece si trovano facilmente seguendo un regime alimentare di tipo mediterraneo ben bilanciato. Il testo, si spinge ancora oltre e spiega, in accordo con le scoperte scientifiche più recenti, come una corretta alimentazione inneschi un processo di autoguarigione fisica ed anche psicologica. Nasce così questo volume, di godibilissima lettura, adatto tanto ai professionisti della salute quanto al pubblico più sensibile, attento e curioso. Che spiega come, in sintesi estrema, riavvicinarci alla natura sia indispensabile tanto per il mantenimento del nostro benessere, inteso nella sua accezione più profonda, quanto per la salvaguardia dell’ambiente.

Dott.Giulio Divo
Direttore Osservatorio Paidoss
Osservatorio sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza